Categorie
Non classé

Spopolamento in modo “civile”

… finora, a livello globale, siamo talmente al di sopra dei livelli di popolazione e di consumo che possono essere sostenuti da questo pianeta che, so che in un modo o nell’altro si dovrà tornare a scendere – non spero di evitarlo.
Quello che spero cè he possa avvenire in modo civile… che possiamo … intendo dire civile… pacifico, la pace non significa che tutti sono felici, ma significa che un conflitto non viene risolto con la violenza, con la forza, ma piuttosto in… altri modi. E quindi questo è ciò che spero, che possiamo essere…

Il pianeta può sostenere qualcosa come un miliardo di persone, forse due miliardi, a seconda di quanta libertà e quanto consumo materiale si vuole avere. Se si vuole avere più libertà e più consumo, bisogna avere meno persone e, viceversa avere più persone e allora potremmo avere anche otto o nove miliardi probabilmente, se avessimo una dittatura molto forte e intelligente – purtroppo non ci sono mai dittature intelligenti, sono sempre stupide quindi… – ma se ci fosse una dittatura intelligente e un basso tenore di vita si potrebbe avere un… ma noi vogliamo avere la libertà, e vogliamo avere un senso alto, quindi avremo un miliardo di persone e ora siamo a sette, quindi dobbiamo tornare giù.

Speravo che questo potesse essere lento, relativamente lento e che potesse essere fatto in modo relativamente equo… sì, in modo che le persone condividano l’esperienza e non ci siano pochi ricchi, sai, che cercano di costringere tutti gli altri a fare i conti con questo.

Queste sono le mie speranze, voglio dire, sono speranze piuttosto pessimistiche, ma…


… so far, globally we are so far above the population and consumption levels which can be supported by this planet that, I know like one way or another it’s to come back down – I don’t hope to avoid that.
I hope that it can occur in a, as a civil way … I mean civil … that we can … peaceful, peace doesn’t mean that everybody’s happy but it means a conflict isn’t solved through violence, through force but rather in … other ways. And so that’s what I hope for, that we can be …

The planet can support something like a billion people, maybe two billion depending on how much liberty and how much material consumption you want to have. You want more liberty and more consumption, you’ve to have fewer people and conversely, have more people and then we could even have eight or nine billion probably, if we have a very strong dictatorship which is smart – unfortunately you never have smart dictatorships, they’re are always stupid so … – but if you had a smart dictatorship and a low standard of living you could have a … but we want to have freedom, and we want to have a high sense, so we’re gonna have a billion people and we’re now at seven so we have to get back down.

I hoped it this can be slow, relatively slow and that it can be done in a way which is relatively equal … yeah, so that people share the experience and you don’t have a few rich, you know, trying to force everybody else to deal with that.

Those are my hopes, I mean, these are pretty pessimistic hopes you know, but …

Club of Rome’s Dennis Meadows