Categorie
Non classé

The big shut up

Cosa è andato storto nei media britannici dall’inizio di marzo 2020?

Beh, Mark, in poche parole, abbiamo dimenticato di essere obiettivi, equilibrati e corretti. Tutti i valori che una volta ci venivano insegnati nel giornalismo sembrano essere usciti dalla finestra.
A dire il vero, potevo capirlo agli inizi del COVID, eravamo tutti un po’ spaventati, nessuno sapeva bene cosa sarebbe successo. Credo che i giornali e la televisione abbiano seguito la linea.

Due anni e mezzo dopo, con le numerose prove che arrivano da tutto il mondo sulle lesioni e i decessi causati dai vaccini, credo che debbano aprire gli occhi e iniziare a raccontare entrambe le parti, come ha fatto lei stesso.

La cosa divertente, però, è che… la cosa interessante è che l’Ofcom, l’ente di regolamentazione delle trasmissioni radiotelevisive del Regno Unito, che in pratica regola la totalità delle trasmissioni televisive e radiofoniche del Paese, ha effettivamente “messo il pollice sulla bilancia” e, per usare un eufemismo, ha scoraggiato le emittenti ad aprire la conversazione…

Sì, questo è certamente vero, ma, ancora una volta, era il marzo 2020 e potevo capirlo all’epoca, ma a questo punto, sapete, i giornalisti devono iniziare a fare domande a entrambe le parti. Stamattina ho assistito a una conferenza stampa con il medico Aseem Malhotra che ha presentato le prove e ha sostanzialmente chiesto di sospendere del tutto i vaccini fino a quando non avremo esaminato dati mondiali indipendenti.
Nessuno, a parte GBNews, nessuno delle principali emittenti televisive o dei principali giornali è intervenuto. Ora, avrebbero potuto apprendere molto sul contesto e aver visto alcune cifre che francamente sono sorprendenti: l’efficacia del modo in cui è stata presentata l’efficacia del vaccino, la realtà, e la sua conclusione è che nessuno sotto i settant’anni ha bisogno del vaccino, a meno che non sia in cattiva salute, e in realtà i vaccini stanno facendo più male che bene in quella fascia d’età.
Ma nessuno è disposto a conoscere cosa è venuto a riferire.


Why the MSM continue to ignore important COVID issues?

What has gone wrong with the british media since early march 2020?

Well, Mark, in a nutshell, we’ve forgotten to be objective, balanced and fair. All of the values that once we would be taught in journalism seem to have gone out of the window.
I could understand it in the early days of COVID to be fair, we were all slightly scared of it, nobody knew quite what was coming on. I think newspapers and television toed the line.

Two and a half years later, with a lot of evidence coming now from all over the world about vaccine injuries and deaths, i think they’ve got to open their eyes and start reporting both sides as you have been yourself.

The funny thing about it though is that … what’s interesting is that the UK broadcasting regulator, Ofcom, which basically regulates the entirety of tv and radio in the country, actually put it’s thumb on the scale and, to put it mildly, discourage broadcasters from opening up the conversation …

Yes that’s certainly true but, again that was in march 2020 and i could understand it at the time, but this far on, you know, journalists have got to start asking questions of both sides. I mean, i went to a press conference this morning with doctor Aseem Malhotra presenting evidence, and he basically called for the vaccines to be suspended altogether until we’ve looked at independent world data.
Nobody apart from GBNews, nobody from the main television companies nor the main newspapers came to that. Now, they might have learnt a lot about the background and they might have seen some figures which frankly are astonishing: the efficacy of the way,  the efficacy of the vaccine was presented, what the reality was and his conclusion is actually that nobody under seventy needed the jab at all unless they were in ill health, and in fact the vaccines are doing more harm than good in that age group.
But nobody’s willing to know what i came to report it.