Categorie
Non classé

gp lavoro – legittimo impedimento

perdoni la mia insistenza, cosa devo fare se mia arriverà una multa per «over-cinquanta» mille grazie

allora …
la multa over-cinquanta non arriva subito: la legge … il decreto prevede che arrivi prima un avviso, quando vi arriva l’avviso voi avete due possibilità:

  1. o produrre un esenzione oppure – e questa è una novità molto importante che non viene mai detta –
  2. produrre un oggettivo impedimento

nel momento in cui voi producete l’obiettivo impedimento, che può essere anche questo [una penna cioè si argomenta qualcosa, si dichiarano allergie incompatiblità etc, il tuo dottore non ti dà la prescrizione medica],  si apre una vertenza tra voi e la ASL, perché la ASL esamina il vostro obiettivo impedimento per dirvi se veramente voi avete o non avete questo famigerato obbligo vaccinale. Se la ASL accerta che voi, grazie a quell’ impedimento non avete l’obbligo vaccinale, voi avete in mano un accertamento di non-obbligo e quindi voi siete a posto, è come avere l’esenzione.
Quindi è molto importante il legittimo impedimento.

Se nonostante l’oggettivo impedimento la ASL dice «no, non mi interessa questo impedimento non mi piace, ti faccio una multa» quando vi arriva la multa voi non la dovete pagare e la dovete opporre perché il fatto di mantenere aperta una vertenza, il mantenere una lite pendente, vi consente di opporre questa pendenza a chiunque vi chieda il certificato vaccinale, perché non può farmi una multa, perché? perché essendoci la pendenza significa che ha pendente un accertamento sull’obbligo vaccinale e quindi, in base al principio giuridico in dubbio pro reo, voi durante tutta la pendenza non avete l’obbligo.

Quando vi arrivasse la multa voi la dovete quindi opporre davanti al giudice di pace: un’opposizione davanti al giudice di pace per quanto veloce che la situazione possa … per tanto velocemente la situazione possa andare dura anche un anno e mezzo … a me … un procedimento dal giudice di pace meno di due anni e mezzo non dura.
Quindi vuoi capite che per due anni e mezzo siete posto – ma anche sul posto di lavoro: sul posto di lavoro, il datore di lavoro, che vi chiede il certificato vaccinale per andare a lavorare, voi dite «guarda io ho … stanno decidendo se io ho l’obbligo o no…» – basta, il datore di lavoro non vi può sospendere. quindi voi dovete solo sperare che vi arrivi questo avviso per produrre questo oggettivo impedimento.

avv. Camilla Signorini

Fonte Per non farsi in(o)culare. oggettivo impedimento, Multa per gli over 50 non vaccinati, su Rumble