Categorie
Non classé

il concetto di egemonia in A.Gramsci

“… il concetto di egemonia … Antonio Gramsci … ha introdotto il concetto di egemonia per spiegare l’evoluzione dei rapporti di potere.

Infatti, se nel passato si facevano rispettare le leggi attraverso un potere coercitivo, quindi attraverso la minaccia, il ricatto e la violenza, dove il soggetto forte imponeva il proprio volere ad un soggetto debole, oggi, affinché i cittadini compiano il volere delle élites politiche ed economiche, non c’ e’ piu’ bisogno della violenza fisica, basta far credere alle persone che stanno agendo per i propri interessi quando in realtà stanno facendo gli interessi proprio di coloro che li dominano.
L’egemonia è la capacità di esercitare il potere attraverso il consenso delle persone, costruendo determinate percezioni. Non importa che queste siano vere, basta che la gente ci creda.

Ho voluto introdurre questo argomento, perché i giorni che stiamo vivendo sono una chiara dimostrazione di questo modus operandi: mi faccio il vaccino perché non sono un egoista e penso al bene della comunità.

E qual è il mezzo per eccellenza per costruire una percezione? Ovviamente i nostri cari, amati mass-media. È da più di un anno e mezzo che stiamo vivendo una propaganda vergognosa, dove è stato lo stesso governo a stanziare più di 50 milioni di euro [70 ora (’21) invero,  pari a ca. 47mila giornate di terapia intensiva, ndr] per tutti quei canali televisivi e radio che avessero concesso spazio per diffondere spot istituzionali sul COVID invece che finanziare la sanità pubblica.

Tutti dobbiamo continuare a lottare e resistere, ci sono vari modi per farlo in ambito legale, anche se la giustizia non sempre fa il proprio dovere, bisogna mettere pressione, dobbiamo farci sentire. Se le istituzioni si ritrovano con migliaia e migliaia di dffide di denunce piuttosto che il silenzio da parte della popolazione, farà la differenza.

Avere le piazze sempre più popolate, dove i cittadini possono scambiare idee, unirsi, creare nuovi progetti che contrastino questo modo di vivere liberticida è un modo per resistere e abbandonare la paura del contatto con l’altro.

Rifiutare, rifiutare il green pass a prescindere dalla vaccinazione è un atto di resistenza. Imparare ad informarsi e comprendere gli eventi è un atto di resistenza”

Eleonora, Ca’ Foscari

Estratto da Byoblu
ScienzaCoscienza colleziona lettere di studenti, docenti inviate alle direzioni universitarie / scolastiche

[ this page: https://bit.ly/38X8XnB ]

(PDF)

Egemonia e cultura di massa. Considerazioni a partire da Gramsci Reloaded (Rogas edizioni)