Categorie
Non classé

carestia – hunger games

… inoltre, abbiamo un piccolo video sulla scarsità di cibo … forse potremmo proiettare quel video …

… poi è venuta fuori una cosa a cui non avevo pensato, me l’ha accennata mio padre: lui lavora nell’industria agricola da oltre quarant’anni, quest’anno gli agricoltori vengono pagati più di 1,5 volte il valore dei loro raccolti per distruggerli! Inoltre, il governo federale dice loro che non riceveranno sussidi per l’agricoltura se si rifiutano di distruggere i loro raccolti.
Che cosa significa? Che un agricoltore non può permettersi di fornirvi cibo, in base alle tasse che il governo gli impone, se il governo non gli restituisce i soldi delle tasse per fornirvi cibo.
È un sistema un po’ incasinato, ecco come funziona. Dunque, non li sovvenzioneranno se non dstruggono i raccolti, pagano più di quanto valga e vogliono distruggere e riceveranno comunque i loro sussidi.
Stanno cercando di creare una carenza di cibo.
Abbiamo otto mesi per procurarci le nostre scorte di cibo, probabilmente andremo incontro a una carestia di massa.

… È vero che il governo paga gli agricoltori per distruggere i loro raccolti? La risposta semplice è sì.

… all’inizio, quando ho sentito parlare del fatto che il governo paga gli agricoltori per distruggere i loro raccolti, ho pensato che si trattasse di un mucchio di stronzate.
Ebbene, ecco che l’altro giorno abbiamo ricevuto la notifica di distruzione. In pratica c’erano due opzioni su come distruggere il raccolto: il governo poteva far volare l’agente arancione o noi potevamo distruggere manualmente il raccolto. Dato che abbiamo speso troppo sangue, sudore e lacrime per lasciare che lo distruggessero loro, abbiamo deciso di farlo noi stessi.
In pratica c’era scritto che se avessimo usato il tosaerba per distruggere il raccolto avremmo potuto ricevere seicento dollari in più all’acro, qualcosa che riguardava la bassa impronta di carbonio o qualcosa del genere, quindi è quello che abbiamo fatto.

… ieri ho ricevuto una lettera, la lettera [da USDA] che ci chiedeva di distruggere, insieme a una lettera che da firmare per un pacco certificato, questi due raccoglitori e, naturalmente, questo raccoglitore a tre anelli su come smaltire correttamente i nostri raccolti. E come potete vedere questa è l’area interessata nella mia sezione della contea, … dalla frazione della contea e la suddividono in singoli sentieri agricoli che da distruggere e potete vedere i sentieri, i campi…

… questa è la seconda macchina che ho lasciato qui per gli agricoltori locali … voglio solo mostrarvi un po’ di ogni tamburo che è stato scaricato su un lato … potete immaginare i danni che potrebbero fare, senza contare la lama che potete mettere giù.
… gli agricoltori sono stati pagati dal governo, non capisco cosa sia, ma sono stati pagati. Ora ci hanno assunto per venire qui e distruggere tutto quello che possiamo. Non capisco come funziona, siamo già stati pagati per un certo periodo di tempo qui per i primi macchinari… ma quando senti un agricoltore che paga o viene pagato per distruggere tutto ciò, sai pare una stronzata, è meglio che inizi a prestare attenzione…

Beh, quello che avete visto qui dovrebbe preoccuparvi: stavo facendo esattamente quello che mi è stato detto tramite una lettera che ho ricevuto ieri sera via e-mail dal dipartimento degli idrocarburi. Hanno detto che per stabilizzare i prezzi del petrolio hanno bisogno di un sacco di petrolio scaricato, e non scaricato sul mercato: solo scaricato su strade secondarie, strade di campo e cose del genere.
Quella cisterna di petrolio finirà dritta nel mio camion per liberarsene.
Se non me ne sbarazzo, mi multeranno, mi hanno detto, e questo mi ha spinto a chiamare il consigliere distrettuale Tony Delousion e a chiedergli di questa lettera; lui ha detto che non ne sapeva molto, ma che mi avrebbe suggerito di seguire tutto quello che c’era scritto, e così eccoci qua.
Sapete che sono tempi duri, da gennaio il prezzo del petrolio è salito alle stelle. Sto vedendo sempre più contadini su tik-tok che dicono che il governo li paga per distruggere i loro campi con l’agente arancione, ho visto un tizio con molti più fagioli che falciava, venendo pagato per farlo.
Ora controllano il cibo, ora controlleranno l’energia.
Non capisco perché stia succedendo, ma se controllano il cibo e controllano l’energia, che libertà vi rimane?
… manca qualcosa …


Oxfam condemns G7 for ‘leaving millions to starve


… else, we’ve got a little video on food shortages … maybe we could play that video …

… then something came up that i didn’t really think about, my dad mentioned it to me: he’s working in the agriculture industry for over forty years, this year farmers are being paid over 1.5 times the value of their crops to destroy them! They’re also being told by the federal government they will not receive subsidies for farming if they refuse to destroy their crops.
What does that mean? That means a farmer cannot afford to provide you with food, based upon the taxes the government is levying on him if the government doesn’t, in turn, give him back his tax money to provide you with food.
Kind of a fucked up system, that’s how it works. And, well, they’re not going to subsidize them if they don’t strike the crops, though pay more than what it’s worth and they want to destroy and you’ll still get their subsidies.
They’re trying to create a food shortage. We got eight months to get our own food supply, we’re probably going to be facing mass starvation.

… is it true that the government is paying farmers to destroy their crops? The simple answer is yes.

… they initially heard about the government paying farmers to destroy their crops, i thought it was a load of bullshit.
Well, lo and behold, we received our destruction noticed the other day. So basically there’s two options on how to destroy the crop: the government could fly on agent orange or we could manually destroy the crop ourselves. As we put too much blood sweat and tears and just let them destroy it, so we decided to mainly do it ourselves.
Basically it said, if we used the lawnmower to destroy the crop we could receive an extra six hundred dollars an acre, something about the low carbon footprint or something, so that’s what we’re doing.

… i’ve got a letter yesterday, the letter asking you to destroy, along with a letter had to sign for a certified package, these two binders and of course, this three ring binder on how to properly dispose of your crops. And as you can tell this here is the affected area in my section of the county, … from the county fraction and they break it down to the individual farm tracks that you have to destroy and you can see the tracks, the fields …

… this is the second machine that i dropped off here for the local farmers … just want to show you a little bit of each drum they got forties dumped to one side … you can imagine the damage they could do, not counting the blade which you can set down.
… farmers got paid by the government, I don’t understand what it’s all that, but they got paid. Now they hired us to come in here and  destroy whatever we can. I don’t understand how this works, we were already paid for certain amount of time here for the first machinery … but when you hear a farmer paying or get paid to destroy everything a bullshit know, you’re better start paying attention …

well what you saw right there ought to concern you: i was doing exactly what i was told via a letter i got last night in the email from the department of hydrocarbons. They said, in order to stabilize oil prices they need a bunch of oil just dumped, and not dumped on the market: just dumped on least roads, field roads and things like that.
That oil tank’s going straight into my truck to get rid of it.
I’m to get fined if i don’t get rid of it, they said, so that prompted me to call district selectman Tony Delousion and ask him about this letter he said he didn’t know much about it but he would suggest that i follow whatever it says, so here we go.
You know these are some serious times right now, since january oil prices have been through the roof. I’m seeing more and more farmers on tick-tok saying that the government pay them to kill their fields with agent orange, i saw a guy with a lot more mowing down beans, getting paid to do it.
They’re controlling food now, they’re going to control energy.
I don’t understand why this is going on, but i tell you what if they control food and they control energy, what freedom do you have left?
… miss something …

 

Estratto da CIC session 109 @8:30