Categorie
Non classé

dovete scegliere

(trascrizione originale inglese sotto) (originale sottotitolato IT)

Buongiorno gente, il mio nome è (maggiore) Steven Chledowsky, ho servito il Canada nelle forze armate canadesi per più di vent’anni, ho una laurea con lode in scienze politiche e ho ricoperto diverse posizioni di comando nell’esercito.
Ho un messaggio urgente per tutti i canadesi:

Per quasi due anni i nostri stessi funzionari governativi eletti hanno usato le tattiche di bullismo della paura, dell’intimidazione, della coercizione e della violenza finanziaria e fisica contro di noi, per ottenere il rispetto di certe procedure mediche ripetute.

Diciamo ai nostri figli che il bullismo è sbagliato, eppure permettiamo ai nostri leader di farci questo.

Hanno consapevolmente e ripetutamente violato le più alte leggi del paese, nella Carta canadese dei diritti e delle libertà, così come altri accordi internazionali firmati sui diritti umani.

I canadesi sono stati ingannati nel credere che lo stesso governo che sopprime le vostre libertà, in nome della sicurezza, un giorno vi ricompenserà con le vostre libertà se solo vi adeguerete a regole e ordini sanitari sempre diversi.

Questa, gente, è la vera definizione di tirannia, non di democrazia.
Gli esseri umani sono intrinsecamente liberi: re e regine e amici del governo non possono darvi i vostri diritti umani fondamentali, essi sono naturalmente vostri.
Non possono essere dati, non possono essere presi, possono solo essere soppressi.

Nella Carta dei Diritti e delle Libertà che la regina Elisabetta riconosce per legge, sono le libertà fondamentali. I governi federali e provinciali del Canada hanno scelto, attraverso una serie di misure ben pianificate e orchestrate, di raggirare e ingannare e spaventare voi – le stesse persone che li hanno eletti e che pagano i loro stipendi – per conformarsi alla soppressione dei nostri diritti umani fondamentali.
Hanno consapevolmente tradito voi e me sotto la menzogna della sicurezza.

Lo scorso giorno della memoria, mentre mi trovavo di fronte al Cenotafio militare di Fredericton per onorare i miei compagni che hanno dato la vita per la libertà degli altri, ho sentito il premier del New Brunswick, il premier Higgs[?] e il nostro membro del parlamento, Jenna Gatlin[?], dire ai membri del pubblico quanto fosse speciale che questi coraggiosi membri dell’esercito hanno dato la loro vita per la loro libertà, quella stessa libertà che questi stessi bugiardi e ingannatori stanno attivamente lavorando proprio ora per sopprimere. Ero lì, un soldato da quasi ventuno anni, come ufficiale superiore dell’esercito canadese, come veterano dell’Afghanistan che ha partecipato all’Op-Medusa – la più grande operazione di combattimento per il Canada dalla guerra di Corea, dove ho visto i miei coraggiosi compagni combattere, essere feriti e morire.

Ma ero lì anche come una persona che non ha preso l’iniezione di COVID-19. L’ironia. Così, anche se ho servito questo paese – ed è stato un onore farlo, un onore assoluto – come molte migliaia di canadesi che scelgono l’autonomia del corpo e sono pro-scelta, non sono in grado di condividere gli stessi privilegi ora, come mangiare in un ristorante, uscire in pubblico ad un evento o anche viaggiare attraverso le province per vedere mio figlio.
Questo sta succedendo a molti altri.
Questi governi traditori della libertà stanno sopprimendo i diritti delle stesse persone che dicono di onorare e questo mi ha fatto venire il voltastomaco.
Questi governi canadesi sono ora concentrati sui nostri bambini, con una terapia genetica medica che è ormai provato, da ripetuti studi di riviste mediche, che non previene l’infezione da COVID-19 né la sua trasmissione ad altri. Per i nostri bambini, la malattia grave e la morte è inesistente per il COVID-19, a meno che il vostro bambino non sia cronicamente malato anzitutto, ma la tossina che è in questa iniezione avrà gravi effetti permanenti che danneggiano la vita dell’immunità del vostro bambino. Questo fatto, di danni naturali alle cellule-T e al DNA è venuto alla luce recentemente da studi di scienziati medici.

Chiedo alla comunità medica di porre immediatamente fine a queste iniezioni per bambini, fino a quando il pubblico canadese può ricevere i dati accurati e veritieri di queste lesioni da iniezione COVID, che si sono già verificati.
Il pubblico canadese ha il diritto di essere in grado di fare scelte mediche informate, specialmente per i loro bambini.
Dire loro ripetutamente che è sicuro ed efficace e non dar loro questa scelta, è un crimine ed è anche un genocidio.
I media e il governo devono porre immediatamente fine a tutta la censura medica scientifica e al silenziamento dei professionisti della salute che non si conformano alla vostra agenda, così come ascoltare le vittime delle lesioni da iniezione COVID-19.
Il pubblico canadese ha il diritto di ascoltare coloro che nelle nostre comunità e famiglie sono stati feriti da questa procedura.

Mi appello ai miei compagni militari e di polizia, tutti voi
tutti noi, che abbiamo fatto un giuramento personale, di proteggere la nostra famiglia, i nostri amici e la nostra comunità, di alzarsi ora e proteggere i vostri cari contro questa tirannia medica imposta dal governo.
Avete scelto di servire perché volevate restituire alla vostra comunità, e invece il governo ha rivolto il vostro amore per la comunità e la vostra lealtà contro di voi, e ora siete un’arma contro le stesse persone che amate.

Fratelli e sorelle, non potete essere per sempre per cambiare le misure indiscriminate del governo, che usano la paura e la violenza, ed essere anche per i vostri cari e per la libertà.
Dovete scegliere.
Vi chiedo di scegliere la vostra famiglia e la vostra comunità.
Questo è il motivo per cui servite e questo è il vostro momento per essere un eroe per i vostri cari, loro meritano la verità, meritano di essere protetti.

Chiedo anche a tutti i canadesi di unirsi insieme nella solidarietà.
La libertà e l’amore per la nostra comunità, la libertà di scegliere chi vuoi essere, dove vuoi vivere, cosa vuoi sperimentare e imparare, qual è la tua spiritualità e cosa vuoi praticare, chi vuoi amare, cosa vuoi mettere nel tuo corpo, è il fondamento della nostra democrazia in Canada, non possiamo lasciar morire la libertà con questa generazione.
Che Dio benedica per sempre i liberi cittadini del Canada.


Good day folks, my name is (major) Steven Chledowsky, I have served Canada in the Canadian armed forces for twenty-plus years, I hold a first class honours degree in political science and I have held several army command positions.
I have an urgent message for all Canadians:

For nearly two years our own elected government officials have been using the bullying tactics of fear, intimidation, coercion and financial and physical violence against us, to gain compliance for certain repeated medical procedures.

We tell our children that bullying is wrong, you know to be so,
yet we allow our leaders to do this to us.

They have knowingly and repeatedly violated the highest laws of the land in the Canadian Charter of Rights and Freedoms as well as other signed international human rights agreements.

Canadians have been lulled into believing that the same government who suppresses your freedoms, in the name of safety, will one day just reward you back with your freedoms if you just comply to ever changing rules and health orders.

That, folks, is the very definition of tyranny, not democracy.
Humans are inherently free: kings and queens and government cronies can’t give you your basic human rights, they are naturally yours.
They can’t be given, they can’t be taken, they could only be suppressed.

In the Charter of Rights and Freedoms queen Elizabeth is recognizing in law, are fundamental freedoms, the federal and provincial governments of Canada have chosen, through a well planned and orchestrated set of measures, to trick and fool and scare you, the very people who elected them and pay their salaries, into complying with the suppression of our basic human rights.
They have knowingly betrayed you and me under the lie of safety.

This past remembrance day, as i stood in front of the military Cenotaph in Fredericton to honor my comrades who gave their lives for others freedom, I overheard the premier of New Brunswick, premier Higgs[?] and our member of parliament, Jenna Gatlin[?], tell members of the public how special it was, that these brave members of the military gave their lives for their freedom, that same freedom that these very liars and deceivers are actively working right now to suppress.
I stood there, a soldier of nearly twentyone years, as a senior officer in the Canadian army, as a veteran of Afghanistan participating in  Op-Medusa – the largest combat operation for canada since the Korean war, were I watched my own brave comrades fight and get injured and die.
But I also stood there as a person who hasn’t taken the COVID-19 injection. The irony, so even though I served this country – and it has been an honor to do so, an absolute honor – like many thousands of Canadians who choose body autonomy and pro-choice, I am unable to share in the same privileges now, like eating at a restaurant, going out in public to an event or even traveling across provinces to see my child.
This is happening to many others.
These government traitors to freedom are suppressing the rights of the very people they claim to honor and it made me sick to my stomach.
These Canadian governments are now focused on our children, with a medical genetic therapy that is now proven, by repeated medical journals studies, not to prevent COVID-19 infection nor to prevent it’s transmission to others. For our children, serious illness and death
is nonexistent from COVID-19 unless your child is chronically unhealthy to begin with, yet the toxin that is in this injection will have serious life damaging permanent effects to your child’s health immunity. That fact, of natural T-cell and DNA damage has also come to light recently by medical scientists studies, I am calling on the medical community to put an immediate halt on these children‘s injections, until the Canadian public can receive the accurate truthful data from these COVID injection injuries, that have already occurred.
The Canadian public has a right to be able to make informed medical choices, especially for their little children.
To tell them repeatedly it is safe and effective and not give them that choice, is a crime and it’s also genocide.
The media and government must put in an immediate halt to all scientific medical censorship and silencing of health professionals who do not comply with your agenda, as well as hear from COVID-19 injection injury victims.
The Canadian public has a right to hear from those in our communities and families who have been injured by this procedure.

I am calling on my military and police comrades, all of you
all of us, who have sworn a personal oath, to protect our family our friends and our community, to now stand up and protect your loved ones against this government forced medical tyranny.
You chose to serve because you wanted to get back to your community, and instead the government has turned your love for community and your loyalty against you, and you are now a weapon against the very people you love.

Brothers and sisters, you can’t be forever for forever changing indiscriminate government measures, which use fear and violence, and also be for your loved ones and for freedom.
You have to choose.
I am asking you to choose your family and your community.
This is why you serve and this is your moment to be a hero for your loved ones, they deserve the truth, they deserve to be protected.

I am also calling on all Canadians to join in solidarity together. Freedom and love for our community, freedom to choose who you want to be, where you want to live, what you want to experience and learn, what your spirituality is and what you want to practice, who you want to love, what you want to put in your own bodies, is the foundation of our democracy in Canada, we can not let freedom die with this generation.
May God forever bless the free citizens of Canada.

Fonte Odysee (locale) – Commenti e verifiche